Ottimismo, realismo e complessità. Il mondo nuovo della Buoncostume

Da Oggiscienza, 12 dicembre 2018

Il 3 maggio del 2019 tutte le persone con più di diciassette anni e mezzo rimangono bloccate, sospese in un limbo di minime funzioni vitali, incapaci di muoversi e di reagire. Molti muoiono nei tanti incidenti che la loro immobilità comporta mentre tutti gli altri restano dove sono, inquietanti manichini dagli sguardi vitrei fra i quali si muovono i sopravvissuti, ragazzi e ragazze travolti da un cambiamento così radicale.

Continua a leggere

Il silenzio di Hollowind

Da Oggiscienza, 21 novembre 2018

Fra i tanti Stranimondi che abbiamo esplorato nella nostra rubrica, ce ne sono diversi nei quali scienza e magia convivono in maniera più o meno pacifica. Ci sono tante sfumature di questa coesistenza – dal conflitto esplicito all’occupazione di diverse nicchie concettuali e teoriche – che traggono ispirazione dal complesso rapporto fra ragione e mistero, e forniscono interessanti spunti di riflessione sulla rappresentazione della scienza nell’immaginario collettivo.

Continua a leggere

Lavie Tidhar è lo scrittore di fantascienza da scoprire adesso

Da Esquire, 25 ottobre 2018

A Central Station si incontrano etnie, culture e religioni diverse, così come diverse forme di vita, biologiche, sintetiche e altre. Ma l’enorme spazioporto che torreggia sulla Tel Aviv del futuro è anche un crocevia di generi letterari che si mescolano e contaminano, dando vita a quel flusso armonico ed elegante che è la prosa di Lavie Tidhar.

Continua a leggere

Robots vs. Fairies: in una raccolta di racconti I’incontro fra robot e fate

Da Oggiscienza, 19 settembre 2018

Ritorna la nostra rubrica Stranimondi con una nuova stagione, inaugurata da uno scontro epico che a sua volta incarna un conflitto di generi letterari e di visioni del mondo, e che si riassume in una domanda:chi è meglio, i robot o le fate? Gli editor Dominik Parisien e Navah Wolfe – già vincitori del premio Shirley Jackson e finalisti dei premi Locus, World Fantasy e British Fantasy con l’antologia The Starlit Wood: New Fairy Tales – hanno posto questa domanda a diciotto autrici e autori sulla cresta dell’onda, costringendoli a schierarsi per l’una o l’altra fazione. Così è nata la raccolta di racconti Robots vs. Fairies, pubblicata da Saga Press nel 2018.

Continua a leggere